L' AMERICA E LA SUA NASCITA

BREVE RIASSUNTO

 

Le colonie
Dopo la scoperta dell' America di C. Colombo, mentre Spagnoli e Portoghesi conquistarono soprattutto territori dell' America Centrale e Meridionale, molti gruppi di Inglesi, Francesi e Olandesi si diressero invece verso l'America del Nord, in cerca di libertà e di migliori condizioni di vita e di lavoro.
La colonizzazione europea provocò il lento sterminio dei Pellirosse, le tribù indigene che popolavano le praterie e gli altipiani del Nord America.
Nel 1620, un gruppo di puritani inglesi, in cerca di libertà religiosa, i Padri Pellegrini, lasciarono l' Inghilterra a bordo della nave MayFlowers e sbarcarono nel Massachusetts, dove fondarono la prima di una serie di colonie che avrebbero costituito la Nuova Inghilterra.
Altri seguirono il loro esempio e, verso il 1700, le colonie inglesi in America erano in tutto 13.


La guerra con l'Inghilterra

Le colonie erano abbastanza autonome (ciascuna era amministrata da un governatore), ma dovevano pagare forti tasse alla Madrepatria e potevano commerciare solo con l'Inghilterra. Iniziarono così una serie di atti di protesta e di ribellione; nel 1776 i rappresentanti delle Colonie si riunirono a Filadelfia e firmarono un documento, preparato da Thomas Jefferson, la DICHIARAZIONE D'INDIPENDENZA, a cui l'Inghilterra rispose mandando il suo esercito. Grazie all'abilita' di G. Washington, comandate delle truppe americane, e di B. Franklin che, inviato come ambasciatore a Parigi, convinse Spagnoli e Francesi ad intervenire in aiuto delle colonie, queste ultime ebbero la meglio sulla Madrepatria, che dovette riconoscere l'indipendenza degli Stati Uniti d'America.
Nel 1783 viene riconosciuta la piena indipendenza degli Stati Uniti d’America che iniziarono subito ad allargare i propri confini, sia comprando nuove terre dalla Francia e dalla Spagna, sia costringendo gli indiani, per mezzo di trattati, a cedere gran parte delle loro terre.
Da questo momento gli gli americani furono gli unici nemici delle tribù indiane in quanto il principale dei loro propositi fu la "Conquista del West", cioè l'espansione verso Ovest fino a giungere sulle coste del Pacifico.
Nel 1787 si riunì a Filadelfia un' assemblea (cui parteciparono Washington, Jefferson e Franklin ) che approvò una costituzione e adottò la bandiera con le 13 stelle, simbolo delle 13 colonie.


Gli Stati Uniti

Ad esse, col passare degli anni, si affiancarono altre colonie, fino ai 51 stati che attualmente formano gli Stati Uniti d'America.
Lo sviluppo economico delle Colonie americane non fu omogeneo: gli stati del Nord ebbero soprattutto uno sviluppo industriale, mentre quelli del sud avevano un' economia prevalentemente agricola fondata sullo sfruttamento degli schiavi nelle piantagioni.
Queste differenze furono a causa di contrasti che portarono, nel 1861 alla Guerra di Secessione tra Nordisti e Sudisti.
Nel 1862 A. Lincoln emanò un primo " Proclama di emancipazione degli schiavi"; la guerra terminò nel 1865, con la vittoria dei Nordisti: la schiavitù venne definitivamente abolita e venne concesso anche ai neri il diritto di voto.

 


Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!